fbpx

Scuola: quello che attiene al mondo scolastico, dell’età evolutiva in termini di apprendimento e di comportamento.

Alla Ricerca Di Una Terminologia Adeguata. In passato termini come “idiota”, “ imbecille” e “handicappato” non avevano un significato offensivo, erano piuttosto ritenuti scientifici e in quanto tali utilizzati da medici, psichiatri, psicologi, per riferirsi ai vari livelli di ritardo mentale. Attualmente si preferisce non usare questi vocaboli, non perché siano scor...

Leggi di Più»

Ogni strumento di valutazione fornisce indicazioni sulla normalità, il singolo bambino è cioè valutato in riferimento a valori standard, relativi a un campione normativo rappresentativo della popolazione. In base ai punteggi standardizzati si può quantificare la differenza fra soggetti nel comportamento rilevato dallo strumento e quindi nell’abilità psicologica che lo strumento misura....

Leggi di Più»

Si parte da un insieme di item (Q-set) contenenti la descrizione dettagliata di tutti i comportamenti ritenuti importanti per valutare l’aspetto, la dimensione o il costrutto psicologico a cui gli item si riferiscono. L’osservatore deve decidere il grado di somiglianza di ogni item con il comportamento del soggetto che valuta, una volta deciso, ordinerà tutte le descrizioni sulla base del ris...

Leggi di Più»

Il loro requisito fondamentale è di essere standardizzati, cioè di fornire misure che possano essere confrontate con valori standard di riferimento. Questionari e scale di valutazione sono composti da una lista finita di item, a risposta preferibilmente chiusa, che consentono di assegnare al soggetto osservato un punteggio calcolato sulla base delle risposte ottenute. Sono di facile utilizzo e c...

Leggi di Più»

Esso consiste nel registrare il comportamento per come si verifica, l’enfasi è dunque posta sulla fedeltà e chiarezza, esso cerca di rilevare quante più cose si osservano, accuratamente e in modo comprensibile, al fine di riprodurre l’effettivo svolgersi del fenomeno. Ha un valore qualitativo ed è indispensabile in fase preliminare, infatti, soprattutto con un fenomeno che non si conosce ...

Leggi di Più»

Per quanto riguarda le scale di valutazione, è possibile riscontrare l’effetto alone, se gli item inducono a valutare il soggetto in base a un’impressione generale piuttosto che in riferimento a una dimensione specifica, oppure l’effetto tendenza centrale, se inducono ad assegnare solo i punteggi medi, o l’effetto logico se inducono a valutare sulla base di collegamenti concettuali. Anche...

Leggi di Più»

Per quanto riguarda la costruzione dello schema, le regole da osservare sono 3: Omogeneità delle categorie, esse devono trovarsi allo stesso livello di descrizione: distinzione delle categorie, devono essere distinguibili in modo da facilitare la decisione su quale categoria applicare; Operazionalità delle categorie, devono servire a cogliere i comportamenti reali. La nozione c...

Leggi di Più»

Un modo di ridurre tale tendenza è dotarsi di uno strumento di rilevazione rigoroso, quale lo schema di codifica. Le categorie di cui è composto obbligano l’osservatore a concentrare la propria attenzione su comportamenti che sono definiti dalle categorie a disposizione, limitando la sua libertà di interpretazione. Lo strumento usa termini chiari e precisi, il cui significato non è manipolab...

Leggi di Più»

Per essere affidabile uno strumento deve fornire una misurazione stabile che non risenta di fattori contingenti presenti nelle diverse applicazioni: stabilità: il punteggio ottenuto da un bambino rimane stabile nel tempo; consistenza interna: la misura ottenuta differenzia gli individui l’uno dall’altro relativamente al costrutto esaminato; due o più persone che usano lo...

Leggi di Più»

Per essere valido uno strumento deve misurare ciò che intende misurare: La validità di contenuto valuta la capacità di rilevare tutti gli aspetti interessanti di un fenomeno in modo da esaurire la variabilità con cui esso si presenta nelle diverse circostanze. Riguarda soprattutto la misurazione effettuata con strumenti strutturati come scale di valutazione o schemi di codifica che, per...

Leggi di Più»