fbpx

Scuola: quello che attiene al mondo scolastico, dell’età evolutiva in termini di apprendimento e di comportamento.

Problemi più seri si possono riscontrare sia a livello di apprendimento che di comportamento; fra i primi troviamo problemi di lettura, di scrittura, di comprensione, di pronuncia. In questi casi la segnalazione va indirizzata ad insegnanti e genitori, anche e soprattutto quando certe difficoltà si legano a riflessi di caratteristiche proprie dell’ambiente extrascolastico. A livello di comport...

Leggi di Più»

Quando il counseling non è sufficiente, ovvero quando il soggetto, a causa di ripetuti insuccessi, ha perso la fiducia in se stesso, è caduto in depressione, è diventato aggressivo o rinunciatario, allora il compito dello psicologo consiste nel manifestare fiducia nelle potenzialità del soggetto, valorizzando i suoi aspetti positivi, aiutandolo a riprendere fiducia in se stesso, trovando i mot...

Leggi di Più»

Nella moderna concezione di salute, intesa non solo come assenza di malattia, ma anche come benessere psicofisico, ci si può rivolgere ad uno psicologo per affrontare aspetti particolari e ben definiti della propria vita, non per ricevere consigli quanto per acquisire nuove informazioni, nuove chiavi di lettura (come vincere l’emozione durante le prove, come superare una data incompatibilità d...

Leggi di Più»

Soprattutto nella scuola secondaria, quando parliamo di adolescenti, può accadere di incontrare soggetti particolarmente complessi, che vivono interiormente in modo più tormentato le proprie esperienze, che sentono l’esigenza di prendere una posizione personale specifica di fronte a vari argomenti; essi valutano la vita quotidiana alla luce dei grandi valori che fanno propri attraverso una att...

Leggi di Più»

Lo strumento più usato per questi interventi è appunto la discussione di gruppo, che si dice guidata in quanto non è improvvisata, ma condotta secondo una tecnica e in base a contenuti già predisposti; tuttavia essa mantiene una notevole flessibilità. I principi da non abbandonare mai sono 5: la modalità di discussione deve essere subito coinvolgente, approfittando ad esempio della narrazion...

Leggi di Più»

L’intervento pratico dello psicologo si differenzia in base alle motivazioni e all’obiettivo che lo stesso si propone, potrà dunque essere un intervento singolo piuttosto che una serie di incontri, potrà essere svolto con la classe intera piuttosto che con il singolo soggetto. I cicli di intervento dovrebbero essere messi a punto sulla base di indicazioni fornite dagli alunni stessi, p...

Leggi di Più»

La figura dello psicologo all’interno degli istituti scolastici è ancora avvolta nel mistero, non tanto perché non ne sia riconosciuta l’utilità, quanto perché rimangono ancora da regolamentare i suoi compiti, i suoi ambiti di azione, i suoi spazi e le sue modalità di movimento. Si è ormai affermata la necessità di un supporto psicologico preventivo, si è rivalutato il ruolo de...

Leggi di Più»

Nel 2003 è uscito in poche sale un film di Nikolas Philibert, Essere e avere, subito archiviato e poco recensito. Racconta una scuola elementare a classe unica nell’Alverne, di un maestro prossimo alla pensione. Nell’arco di un anno Philibert descrive la fatica di imparare e socializzare, seguendo i piccoli personaggi dal momento in cui iniziano ad apprendere, guidati da un maestro rigo...

Leggi di Più»

Il comportamento didatticamente inaccettabile che consiste nello scegliersi una propria "scala dei voti" è universalmente ritenuto legittimo dalla scuola italiana. Il singolo insegnante può tranquillamente dichiarare, per esempio, che i suoi voti vanno dal due all’otto ed aggiungere che in realtà non dà mai più di sette, senza sollevare proteste o incorrere in sanzioni di alcun genere...

Leggi di Più»

L’incomprensione da parte degli insegnanti, delle motivazioni e dei sentimenti dell’alunno rischia di essere negativa per la crescita e la qualità dell’apprendimento di quest’ultimo. I docenti più diffusi nella nostra scuola sono di due tipi: colui che è incapace di occuparsi realmente dei suoi allievi, dai quali teme di lasciarsi occupare; colui che l...

Leggi di Più»