fbpx

Mente: tutto quello che attiene alla parte cognitiva, le abilità, le competenze.

Sarebbe immensamente bello poter scrivere ciò che nella mente è perfettamente sovrapposto e mischiato, e riuscire altresì a far cogliere l’intimo significato che da ciò emana senza sosta, far cogliere le intuizioni dagli altrui pensieri. Premessa Ciò che è chiaro nel pensiero non sempre trova subitanea traduzione linguistica, e se incontrando qualche simbolo, pienamente la...

Leggi di Più»

Allievo e amico intimo di Joyce, profondo conoscitore della letteratura italiana, con una spiccata simpatia per Dante e per Leopardi, Beckett è uno degli autori più controversi del secolo scorso, che attraverso una produzione letteraria sterminata, ha passato in rassegna quasi tutti i mezzi espressivi a sua disposizione: dalla narrativa, al teatro, dal cinema, alla radio. Per quanto si pos...

Leggi di Più»

Qual è il rapporto che Beckett istaura fra i suoi personaggi e i contesti in cui si muovono? Una cosa è certa: i personaggi narranti d’ogni opera dello scrittore dublinese non sono dei fantocci. Non lo sono nella misura in cui ognuno di loro è in qualche modo libero di muoversi a piacimento, all’interno del mondo che il suo autore gli ha disegnato intorno. Questa affermazione, p...

Leggi di Più»

La ricerca accademica che orbita attorno ad un’esecuzione concertistica è inevitabilmente fonte di potenziale interesse per chi fa del concertismo la propria carriera. Ciononostante, il linguaggio della psicologia di laboratorio e quello dei musicisti non presenta la stessa terminologia, così come diversi sono i luoghi ed i contesti in cui le conoscenze che giungono dagli psicologi e dai music...

Leggi di Più»

La capacità di affrontare un palcoscenico è ampiamente riconosciuta come una delle difficoltà maggiori per lo sviluppo di una carriera concertistica. Dalla letteratura inerente alla psicologia del concertismo spesso si osserva come il campione di riferimento delle ricerche nel settore sia costituito da musicisti in erba o volenterosi studenti universitari a cui vengono impartite lezioni musical...

Leggi di Più»

 “Che rabbia: a casa mi veniva!”. Un’espressione come questa spesso accompagna il cammino musicale di molti apprendisti concertisti: la musica, come noto, è un’arte che poggia le sua fondamenta in prestazioni hic et nunc la cui qualità correla positivamente con le ore di studio passate sullo strumento ma senza che vi sia una vera corrispondenza biunivoca tra gli sforzi effettuati ed il...

Leggi di Più»

Uno dei testi più famosi e più discussi della produzione Beckettiana è senz’altro “Waiting for Godot” , primo testo redatto per il teatro, che Beckett scrisse nel 1949, mentre stava ultimando la redazione dell’innominabile, ultimo romanzo della trilogia. Considerato che questo testo è forse il più analizzato e studiato dei testi Beckettiani, lo prenderemo in considerazion...

Leggi di Più»

Volendo cercare una collocazione all’Antonio e Cleopatra nel panorama teatrale shakespeariano, il dramma può essere inserito fra le cosiddette opere storiche. In linea logica, è la prosecuzione del Giulio Cesare, dal momento che si apre nel periodo del triumvirato andando avanti nella storia e mostrando il passaggio di potere da tre uomini a uno. L’opera quindi mette in scena u...

Leggi di Più»

Dal punto di vista cronologico l’Antonio e Cleopatra viene generalmente situata subito dopo il Macbeth; addirittura si ritiene che queste due opere siano state composte entro il medesimo anno. Nonostante tale vicinanza, l’Antonio e Cleopatra è considerata un’opera con caratteristiche diverse rispetto alle cosiddette grandi tragedie (Amleto, Otello, Re Lear e Macbeth...

Leggi di Più»

L’Ouse scorreva vicino alla sua casa. Deve aver percorso in pochi minuti, l’ultima strada – nelle tasche tanti sassi pesanti. E poi, una volta sulla riva, ha continuato a camminare, finchè è scomparsa, sotto l’acqua, nel profondo. Era il 28 marzo del 1941: Virginia Woolf era finalmente riuscita a scappare dalle voci che la infestavano, dalla sua pena costante e da una v...

Leggi di Più»