fbpx

Mente: tutto quello che attiene alla parte cognitiva, le abilità, le competenze.

L’America, dal 6 agosto 1945, non ha mai smesso di preoccuparsi, né, tanto meno, ha mai cominciato ad amare veramente la bomba. Inizialmente quanto avvenne ad Hiroshima e Nagasaki cercò di essere interiorizzato quale luogo ineluttabile: negli stessi luoghi, in Oriente, dove aveva preso corpo per gli Stati Uniti il fantasma del secondo conflitto mondiale, questo incubo pare avere termine in man...

Leggi di Più»

Il cinema della Seconda Guerra Mondiale si avvia perciò ad un tramonto illuminato dagli ultimi, allucinati bagliori di cineasti spesso incompresi o isolati. Quasi sempre questi film scatenano discussioni infinite, altre volte finiscono ingiustamente ignorati. Emblematico, in questo caso, un titolo sopra a tutti: Il grande uno rosso di Sam Fuller. Un battaglione combatte violentemente tut...

Leggi di Più»

L’esperienza sociale del cinema può essere letta alla luce di una costante contraddizione fra azioni individuali e collettive, a loro volta divergenti. Si tratta quindi di una pratica che integra e rappresenta sul piano simbolico l’ordine dei conflitti che agisce nella società e che la caratterizza. Il conflitto tra dimensione individuale e dimensione sociale è sempre stato al centro dell...

Leggi di Più»

Nel 1955 viene pubblicato negli Stati Uniti un libro di grande rilievo per il rinnovamento degli studi sulle comunicazioni di massa. Scritto da Elihu Katz e Paul F. Lazarsfeld, L’influenza personale nelle comunicazioni di massa sposta definitivamente il livello del dibattito dalle teorie degli effetti mediali sui comportamenti, le psicologie e le mentalità, a un nuovo orientamento che...

Leggi di Più»

La funzione del cinema nell’orientamento del sistema dei media novecenteschi è stata decisiva. Mai, prima del dispositivo filmico, le pratiche della comunicazione avevano potuto articolarsi su un piano talmente elevato di leggibilità sociale, di interazione tra le parti dello scambio simbolico, di incidenza economica e finanziaria. Il cinema come arte e industria è “un ibrido espressivo e t...

Leggi di Più»

Una ricognizione del cinema di “ritorno dal Vietnam” deve passare attraverso una delimitazione dei campo d’intervento. Non potendo proporre un elenco prolisso di opere che contengono reduci come personaggi, vorremmo concentrarci su una tipologia di film che hanno preso corpo dalla figura del reduce stesso. Il cinema del ritorno a casa dal Vietnam costruisce il loro racconto sull’esp...

Leggi di Più»

Hollywood inizia ad interessarsi al tema del conflitto nel Sudest asiatico soltanto alla fine degli anni Settanta, cioè dopo il definitivo ritiro delle forze americane dal Vietnam (1973) e la cessazione delle ostilità (Saigon cade nell’aprile del ’75). Il totale silenzio delle majors a proposito del Vietnam negli anni in cui la guerra è in corso e nel periodo dell’immediat...

Leggi di Più»

La forma di spettacolo sicuramente “italiana” per eccellenza è l’opera lirica, nata a Firenze e poi uscita per il mondo. Eppure proprio l’Italia ne sta perdendo l’essenza e il contatto, avendola relegata nell’ambito dell’evento culturale, che si propone quindi più per un dovere storico che per una sentita necessità d’espressione. Uno spettacolo (per fare il proprio...

Leggi di Più»

Scrivere articoli sui grandi nomi dell´arte e non considerare lui è praticamente impossibile. Pittore dell´estremo nord, dove la luce si fa avida, figlio di una famiglia dove il dolore non è mai mancato, Edvard Munch è intenso e in un certo senso così spaventoso da essere stato categorizzato come cantore dell´angoscia. Ma da dove viene questo senso di profonda disp...

Leggi di Più»

La giovane Maria è quasi spaventata, in quel quadro. Nel suo sguardo sembra leggersi un rifiuto,una domanda: perché io? Non è la classica rappresentazione dell’annuncio dell´Arcangelo Gabriele, bensì pare che si sia messa sulla tela una sorta di condanna che la Santa pare restia ad accettare: perché a me? Il pittore, del resto, è un personaggio controverso e complesso, u...

Leggi di Più»