Adolescenze

Pare sia stato Confucio per primo a delineare le varie età dell’esistenza: “A quarant’anni non ebbi più perplessità, a cinquanta sapevo quali erano gli ordini del cielo”. E secondo il…

Continua a leggere Adolescenze

La Prima Cosa Bella

Quante volte, in quanti modi, la letteratura e il cinema ce lo hanno raccontato! E’ il ritorno a casa, al paese che, come diceva Pavese “ci vuole non foss’altro per…

Continua a leggere La Prima Cosa Bella

Quando la notte di Cristina Comencini

Un uomo, una donna: non una citazione di Lelouch. No, un uomo e una donna oggi, scostanti, rabbiosi, sgradevoli. Nei pensieri di lui lei è sempre “la cretina”; in quelli di lei lui è semplicemente “lo zotico”, “ruvido come la sua pelle, monotono come la sua camicia a scacchi, sempre la stessa”. La diffidenza tra Marina e Manfred è assoluta, tale da non far presagire http:\\/\\/psicolab.neta di buono; eppure, ci sarà amore tra i due o addirittura qualcosa di più; riconoscenza, forse, o un sentimento che nasce dalla gratitudine e se ne alimenta. Sarà, e sembra impossibile per buona parte della storia, un mettersi completamente a nudo, svelando all’altro la parte più intima di sé. Meglio ancora, non poter fare a meno di svelarsi, perché l’altro, non si sa come, ha il potere di stanare ciò che meticolosamente si nasconde. In più, verso la fine, ha la sapienza (anche qui, chissà come!) di accettare, accogliere le parti rimaste in ombra facendo in modo che le si accetti, le si accolga. Sappiamo per certo, tra l’altro, oramai, che è l’unica maniera per crescere.

Continua a leggere Quando la notte di Cristina Comencini

Le Immagini Oniriche

Riflessioni su un percorso terapeutico di dreamwork dalla Gestalt al mondo infero di Hillman “Se sognare un poco è pericoloso, la sua cura non è sognare meno, ma sognare di…

Continua a leggere Le Immagini Oniriche

Amanita di Gabriele Cremonini

“Il ricordo della felicità non è più felicità……… il ricordo del dolore è ancora dolore”. A. Einstein Gabriele Cremonini aggiunge alla chiusura del suo ultimo romanzo, Amanita, le parole di…

Continua a leggere Amanita di Gabriele Cremonini

Medium

I sogni sono proprio come i fiori e le piante. Sono esperienze uniche, delle quali possiamo soltanto meravigliarci. Marie-Louise von Franz Nelle pagine di PsicoLab, l’estate scorsa, è stato pubblicata…

Continua a leggere Medium