fbpx

Psicoterapia e Psicoanalisi: modelli e tecniche delle varie psicoterapie, tipologie di interventi, prospettive teoriche dei vari orientamenti. Tra cui inseriamo Processo Anevrotico Terapeutico (le precedenti Pillole di PAT su Neuroscienze) : un metodo di psicologia applicata.

Due righe per restituire una visione personale sull’approccio della terapia familiare. Con l’intento di non essere ripetitiva, cercherò di offrire una prospettiva globale. E’ evidente, alla luce di quanto detto, che la famiglia è un sistema, ossia un´entità che possiede caratteristiche, regole e norme proprie. L’identità dell’individuo e i vissuti personali dello stesso, son...

Leggi di Più»

Si ritiene in psicopatologia che il sintomo “angoscia” vada a coesistere insieme ad altri sintomi all’interno di varie costellazioni nevrotiche nonché nei disturbi di personalità, negli stati limite e nelle psicosi, dove l’angoscia è tale da scatenare il delirio come difesa di un Io destrutturato. E’ utile fare una distinzione tra ansia ed angoscia dal punto di vista clinico visto che...

Leggi di Più»

La comunicazione è sempre stata pilastro fondamentale di ogni psicoterapia, sin dai tempi di Freud, e deve esserlo, perché la parola (anche la non verbale) non è altro che il tramite attraverso il quale può essere veicolata la possibilità di cambiamento. Ma nel cosiddetto Milan Approach del gruppo di Milano di Mara Selvini Palazzoli, il ter...

Leggi di Più»

Mathias Grunewald, La Crocifissione, 1512-16 , olio su tavola, 269x307, Colmar, Museo di Unterlinder “La Crocifissione”, un dipinto del cinquecento di Mathias Grunewald, è l’immagine con la quale vorrei introdurre questo articolo inerente all’anoressia. Nell’osservare quest’opera mi viene da pensare al potere del tragico che emana per mezzo della rappresentazione del corpo d...

Leggi di Più»

La Famiglia Anoressica L’ identità proviene dalla nostra famiglia. Ed è in questo nucleo di base che il bambino inizia ad esperire le prime realtà. La bambina anoressica cresce in una famiglia che agisce su modelli altamente invischiati e una bambina che cresce in tale sistema familiare impara a subordinare il proprio sé agli altri, dove l’approvazione si sostituisce alla ricompensa....

Leggi di Più»

Si rende necessario capire la differenza tra struttura nevrotica ed una patologica. Nelle nevrosi è sempre presente il conflitto, quindi c’è un Es con pulsioni sia sessuali sia aggressive che si esprime come un’Io che si difende. Nella psicosi praticamente manca l’Io, mentre nei Borderline c’è un Io strutturato in modo patologico; in genere la difficoltà a curare queste persone è caus...

Leggi di Più»

L’ansia collettiva è un fenomeno che trae le sua origine dall’incedere concitato degli individui sociali, costretti e delimitati negli agiti dalle due variabili, lo  spazio  e il tempo sempre più rigide e irrispettose dell’armonia filogenetica classica. I continui spostamenti all’interno delle grandi metropoli, il pendolarismo, l’affidamento dei bambini ad asili nido e la compe...

Leggi di Più»

Il percorso che fa Jung per stabilire che alla base della condizione umana ci sia un’immensa produzione simbolica, nasce da un’attenta analisi del materiale onirico. Jung si rese conto che la coscienza non è affatto immutabile e definita. La concezione del sogno come elemento esplicativo e momento significativo dell’individuo è legata alla produzione di simboli. Questi sono nell’u...

Leggi di Più»

Abstract: La neuropsicanalisi, integrando la conoscenza della psicoanalisi con le corrispondenti scoperte e conoscenze delle neuroscienze, dà alla psicoanalisi la possibilità di uscire dall’isolamento che l’ha sempre più avvolta in questi ultimi anni, di servirsi di metodi di controllo sperimentale delle proprie osservazioni suggerendo un nuovo linguaggio integrato ed...

Leggi di Più»