La variabile Caronte

Presso l’Università di Harvard (Cambridge) esiste il “Progetto Zero”. Si tratta di un programma di ricerca portato avanti da un gruppo di studiosi che si dedicano allo studio della valutazione…

Continua a leggere La variabile Caronte

Musica e lateralizzazione emisferica

L’elaborazione del linguaggio, quindi tutto ciò che concerne sia la codificazione che la decodificazione delle parole (scritte e parlate), avviene all’interno dell’emisfero sinistro del nostro cervello. Per quello che invece…

Continua a leggere Musica e lateralizzazione emisferica

Ictus, musica e riabilitazione

Gli studi che frequentemente appaiono nelle riviste specializzate in neuroscienze e tecniche riabilitative dimostrano con sempre maggiore evidenza quanto siano importanti gli approcci multidisciplinari. Questa verità è particolarmente evidente nel…

Continua a leggere Ictus, musica e riabilitazione

Mozart è più intelligente?

Secondo le più recenti scoperte neuroscientifiche condotte presso l’Università della California, l’ascolto della Sonata K448 per due pianoforti di Wolfgang Amadeus Mozart è in grado di migliorare le prestazioni spazio-temporali…

Continua a leggere Mozart è più intelligente?

Il Virtuosismo Estetico

Dall’ascolto di una composizione originale spesso ci soffermiamo su particolari frammenti e passaggi musicali che ci colpiscono, vuoi per l’aspetto puramente estetico, vuoi per il significato che ad esso attribuiamo.…

Continua a leggere Il Virtuosismo Estetico

Laboratorio Psicomusicale

Le tecniche a carattere “Psicomusicale” vedono la musica collocata a metà strada tra la psicologia e la funzione terapeutica ed artistica. Così come l’ho pensato nel suo progetto di ricerca…

Continua a leggere Laboratorio Psicomusicale