Alla ricerca della riqualificazione intellettuale

I fattori ambientali, come l’evoluzione tecnologica, nel corso della storia del lavoro, hanno spesso penalizzato l’individuo; non è stato sempre facile, come dimostrato dall’approccio taylor-fordista, porre in essere delle modalità…

Continua a leggere Alla ricerca della riqualificazione intellettuale

Rensis Likert

Rensis Likert, a differenza di Herzberg, partì innanzitutto dal confutare la tesi che il miglior rendimento dipende sempre e unicamente dalla soddisfazione dei dipendenti e dal loro rapporto positivo con…

Continua a leggere Rensis Likert

Frederick Herzberg

Mentre Argyris ha cercato di evidenziare le differenze tra le necessità individuali e organizzative, Frederick Herzberg ha concentrato l’attenzione prevalentemente sulle motivazioni all’agire umano che, secondo l’autore, affondano le loro…

Continua a leggere Frederick Herzberg

Chris Argyris

A differenza di Maslow, Chris Argyris ha messo in maggior evidenza il contrasto tra le esigenze dell’individuo e le esigenze delle organizzazioni classiche. Argyris elenca ed analizza i punti fondamentali…

Continua a leggere Chris Argyris

Abram Maslow

Abraham Maslow, uno dei principali autori a cui la letteratura fa riferimento, partendo dalla premessa che la motivazione di un comportamento nasce dall’universale tendenza a soddisfare determinati ordini di bisogni,…

Continua a leggere Abram Maslow

I Motivazionalisti

Tra gli anni ’60 e ’70 negli Stati Uniti si svilupparono le teorie motivazionaliste o di realizzazione della personalità. I presupposti generali della posizione volontaristica consistono nel favorire lavori più…

Continua a leggere I Motivazionalisti

L’era Taylorista e Fordista

Da un’analisi del taylorismo e dell’organizzazione scientifica del lavoro (OSL), possiamo estrapolare alcune caratteristiche che appaiono distintive di questo approccio: sono l’efficientismo, la ripetitività, la parcellizzazione e la standardizzazione del…

Continua a leggere L’era Taylorista e Fordista