fbpx

Autore Pro

Newsletter 2021 sulla Psicologia e sulla Comunicazione OnLine della Psicologia

Buone feste amiche ed amici,
che possiate fare ciò che più vi fa stare bene durante questo periodo festivo.

Sono fiducioso per il 2022 o per meglio dire, io sono fiducioso ed anche lo staff attorno a me sembra esserlo.

Ho pensato di prendere una piccola parte della Newsletter della Blu7 che mandiamo a tutti i nostri clienti e di proporvela qui: ho deciso di mandarvi una newsletter con i titoli degli argomenti, se ne trovi almeno uno interessante prosegui nella lettura di cosa ti piace di più altrimenti ci siamo salutati.
Se ci vuoi scrivere come Redazione: redazione@psicolab.net
Se ci vuoi scrivere a me come Agenzia info@blu7.it ma nell’oggetto scrivi che vieni da “psicolab” per avere una precedenza.

Ancora auguri a tutti voi da parte mia, Alessandro e da tutto lo staff di Blu7 che segue Psicolab, Neuroscienze e Giornale di Psicologia.

Auguri

Gli argomenti della newsletter:

  • I colori: quali colori domineranno nel 2022? Perchè è importante conoscerli? Come utilizzarli?
  • Android e Privacy: in arrivo su uno smartphone “near you” il controllo su Advertising ID
  • Nuova GDPR obbligatoria per tutti dal 10 gennaio: ti sei adeguata?
  • Il nuovo Google Immagini
  • Grosso update algoritmo Local di Google “Vicinity Update”
  • YouTube toglie il numero dei dislike
  • Mettere i sottotitoli a video
  • La concorrenza si fa sui bisogni: non stanno cercando te!
  • Foto i trend del momento: quali usare 
  • Le maggiori ricerche fatte su Google nel 2021
  • Psicologia: quali sono gli argomenti più letti

Buon anno

I colori: quali colori domineranno nel 2022? Perchè è importante conoscerli? Come utilizzarli anche in psicologia

Il colore del prossimo 2022 sarà il Very Peri, ecco tre esempi.

coloroftheyear; balloon; Flaticon 2022;
coloroftheyear-balloon da Flaticon 2022
colore 2022; Very Peri;
colore dell’anno 2022 Very Peri
colore; 2022; Very Peri;
Colore dell’anno 2022 Very Peri

Perchè è importante saperlo, perchè la comunicazione, anche la tua, prevede di “rispettare” certe convenzioni, quindi se farai una pubblicità, un cartellone o un manifesto devi ricordartelo.
Tra le altre cose è un colore poco ricercato, poco utilizzato fino ad oggi, morbido, freddo, che strizza l’occhio ad un pubblico femminile.
Una bellissima scelta.
Ovviamente va utilizzato con dolcezza e parsimonia: l’esempio sono i palloncini del pacco regalo, mentre la ragazza in costume prevede una scritta (bianca?) sulla sua sinistra, per “smorzare” l’impatto visivo.
Oppure se siete più avvezzi ai colori questo ocra sta nella giusta palette di colori RGB 255 172 124

Lo stesso studio con l’indicazione della Palette abbinata con i codici per trovare i colori o per le altre palette di colori le abbiamo estese per i nostri clienti per i font, le emoticon

Foto i trend del momento: quali usare in psicologia

Questo anno le foto che andranno sono quelle “Skin to Skin” ovvero foto dove le persone si toccano, foto o immagini in movimento che comunque danno come risultato vero o costruito un tocco: abbracci, sovrapposizioni, pacche sulle spalle, strette di mano, piedi che si sfiorano, questo anno ci devono essere “contatto”.
A voi le semplici deduzioni psicologiche connesse dal distacco, dal distanziamento e dal recupero sociale.

Gli altri due trend sono “Sociale” e “foto che fanno capire un movimento” (per spiegarla semplice una bicicletta che passa davanti all’obiettivo va bene, una bicicletta appoggiata al muro va meno bene: poi dipende dal contesto).

Il nuovo Google Immagini

Alèèèèèè! Posso prendere, leggi rubare, le foto da Google ora! No e poi no e poi no!
Ma l’aggiornamento è importante conoscerlo.
La versione desktop di Google Immagini visualizza le immagini selezionate sul lato destro della schermata, offrendo una più chiara visione di ciò che si sta cercando: il risultato evidenziato rimarrà bloccato in alto, consentendo di poterlo confrontare con le immagini successive. Perchè questo cambiamento? Per lo shopping ovviamente!

Grosso update algoritmo Local di Google “Vicinity Update”: utile per una psicologa? sì.

Ancora Google. Si aggiorna di continuo e punta la barra dritta dritta verso le attività local. Questo aggiornamento, il più grosso negli ultimi 5 anni in questo settore, trova la sua giustificazione che Google vuole dare risposte locali a domande locali.
Esempio: se cerco una psicologa su Firenze, Google vuole dare la risposta indicando psicologhe di Firenze. Semplice e forse banale ma andiamo oltre.
Esempio 2: se cerco una risposta ad un problema ( per esempio legato al Burn Out e ho due psicologhe che ne hanno parlato una a Firenze e una a Padova ecco che “a parità di qualità” di risposta propongo quella più vicina o almeno Google vuole provare a fare questo9.
Per questo motivo accettiamo solo UNA psicologa per provincia come Agenzia Blu7. Adesso credo sia più chiaro.

Contro Risposta 1: Android e Privacy: in arrivo su uno smartphone “near you” il controllo su Advertising ID

E cosa succede nell’altro lato della famiglia Google, in casa Android? Cercano di toglierti la pubblicità vicina a te, un po’ sulla falsa riga di quello che ha fatto o sta facendo Apple.

Sono cose leggermente differenti pubblicità e risposte geolocalizzate, ma è come poter prendere o una direzione o completamente l’altra in caso di come cambia il vento.

Questa è la pubblicità di Remarketing ovvero quella pubblicità che ti segue da un sito all’altro, per capirsi, ma geolocalizzata. comunque la strada è quella del “meno tracciamento” o per meglio dire “mento perseguimento”.

A noi non ci rimane che adeguarsi: al momento è molto più importante geolocalizzarsi bene.

Contro Risposta 2: Nuova GDPR obbligatoria per tutti dal 10 gennaio: Psicologa o psicoterapeuta ti sei adeguata?

Qui c’è poco da dire, ognuno contatti il proprio webmaster e chieda delucidazioni.
C’è da aprire il portafoglio poco ma sicuro.

L’Unione Europea vuole meno conservazione dei dati e una gestione più consapevole da parte di chi li raccoglie e vuole anche che l’utente possa cancellarli a sua richiesta o quasi in autonomia.

Non facile, non semplice per chi è piccolo.
Oggi viene richiesto una implementazione “una sorta di registro”.

Affrettatevi perchè le multe fioccheranno per chi non si adegua.

YouTube: via i dislike e sì ai sottotitoli

Due cambiamenti importanti per chi come voi realizza i video (Istagram, facebook, youtube…..).
Youtube ha deciso di togliere i dislike ovvero la manina col pollice verso.
Che dire: dare un voto brutto non fa piacere, ma anche avere un video fuffa e perdere tempo nemmeno.
Vediamo se questa nocità è buonismo o utilità, tanto se poi il video non ottiene Like sparisce dalle ricerche (solo per i video eh!)

I sottotitoli invece sono NECESSARI. L’ho scritto grosso. Necessari, non utili.
L’altro giorno ho visto all’opera facebook e devo dire che in un video molto rumoroso è riuscito a tirare fuori i sottotitoli in maniera velocissima e con solo 3 errori su 144 parole pronunciate.
Sono utili i sottotitoli perché i video spesso si leggono! In tramvia, in treno, a letto, in riunioni noiose…..
Sono fondamentali.
Ci sono tanti tool che li mettono, per esempio vi suggerisco Wave, se non volete passare da Fb o Youtube.

La concorrenza si fa sui bisogni: non stanno cercando te, psicologa!

Perchè sono così brutale, un po’ per scherzo, un po’ per farti risparmiare soldi.

Le ricerche “psicologa Milano” sono una parte infinitesimale rispetto a “bullismo a scuola” fatto sempre su Milano.

Ricordati di essere “risposta” ad una domanda e nessuno ti cerca perchè sei “brava”.
Se sei brava invece funzionerà il passaparola, la tua presenza online nei gruppi social e tanto altro.

Quindi il tuo sito deve essere una risposta, una risposta ad una domanda. Trova la domanda.

Le maggiori ricerche fatte su Google nel 2021 (in psicologia) e non solo

Come…
1) Scaricare il Green Pass
2) Finisce Masha e Orso
3) Prenotare il vaccino
4) Fare lo SPID
5) Prenotare la terza dose
6) Ottenere il Green Pass
7) Funziona il vaccino Pfizer
8) Funziona il Cashback
9) Richiedere il bonus terme
10) Funziona la lotteria degli scontrini

Come fare…?
1) Lo Spid
2) Il Green Pass
3) Uno screenshot su PC
4) Domanda ATA
5) Il cubo di Rubik
6) Backup WhatsApp
7) Vaccino anti-covid
8) Nodo alla cravatta
9) Un curriculum
10) La lavatrice

Vicino a me…
1) Benzinai
2) Pizzeria
3) Bar
4) Ferramenta
5) Gelateria
6) Ristorante
7) Parrucchiere
8) Tabaccaio
9) Cartoleria
10) Pasticceria

Queste tre tipologie di ricerche danno tantissimi spunti: l’ansia della protezione ricercata nei vaccini, come fare il green pass per uscire e socializzare e soprattutto che vicino a me non cerco una psicologa.
No, non ce l’ho con le psicologhe, se no non ne seguiremo tante in tutta Italia, ma voglio passare un messaggio chiaro: bisogno, ricerca della risposta.

Ed ancora Google ci dice che in materia psicologica “Essere degni. Essere amati” Nel 2021, il mondo ha cercato affermazioni come mai prima d’ora. (gennaio 2021)
A febbraio è stato cercata “l’anima gemella”, a maggio le persone nel mondo hanno cercato come mantenere la salute mentale come mai prima d’ora.

Ed ancora in ambito psicologico: ipercinesia, burn out, z test, ac test, problem solving e plusdotazione.
Tantissimi argomenti molto interessanti tra cui il coaching, iper ricercato, sia nel bene che nel male.

Non mi rimane che augurarvi tanti tanti auguri di serene feste.

Ci vediamo nel 2022 e se avete bisogno scriveteci per mail.

Alessandro e Staff Psicolab

PS molti autori ci scrivono chiedendoci come mai pubblichiamo meno. La verità è che abbiamo ristrutturato i siti e molti non hanno capito che pubblichiamo SOLO su Psicolab gli articoli che ci proponete e anche perchè stiamo seguendo sempre di più i singoli psicologi, terapeuti, associazioni e tanto altro che ci chiamano per i loro siti (nuovi o vecchi da sistemare) di tutta Italia, per le loro campagne di comunicazione, per la loro presenza online.
Tanto lavoro in più e noi stiamo aumentando il personale ma piano piano.

Staff

Staff

Aggiungi commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.