fbpx

Psico Wiki, Salute

Il Metabolismo dei Carboidrati

Nell’organismo umano una serie di trasformazioni chimiche fa sì che tutti i carboidrati (eccetto quelli che costituiscono la fibra) vengano scissi nelle loro molecole costitutive (monosaccaridi) e utilizzati come fonte di energia immediata per i tessuti; essi rappresentano il combustibile di scelta primaria per il lavoro muscolare, per le cellule nervosa e per i globuli rossi. Quando l’apporto alimentare dei carboidrati supera il fabbisogno di energia dell’organismo, essi vengono veicolati al fegato e convertiti in glicogeno, che costituisce una forma di riserva di energia a breve termine: la possibilità di immagazzinare energia sotto forma di glicogeno è limitata per cui, una volta esaurita, il glucosio in eccesso viene impiegato per la sintesi degli acidi grassi e accumulato come tale nel tessuto adiposo. Se al contrario l’apporto alimentare dei carboidrati non è sufficiente, la richiesta di energia viene soddisfatta attraverso la produzione di glucosio a partire dagli aminoacidi (gluconeogenesi).

Staff

Staff

Aggiungi commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.