fbpx

Scuola

I Genitori E La Lettura

Iniziamo col dire che la lettura è un’abilità richiesta in ogni area disciplinare, a fronte della sua importanza si deve rivolgere uno specifico pensiero al ruolo che i genitori svolgono nel suo apprendimento. L’introduzione al mondo della lettura infatti, non avviene certo con l’inizio della scuola, piuttosto nell’ambito familiare e molto presto. Esiste una forma di lettura più semplice che riguarda la lettura degli oggetti, degli ambienti e delle immagini che rende poi più facile l’apprendimento della lettura di testi stampati.
Leggere un oggetto significa scoprire aspetti o particolari che ad un primo sguardo non vengono notati, ed esistono somiglianze fra la lettura di immagini e quella di testi. Leggere un’immagine vuol dire passare da una percezione globale e sincretica ad un’alasi delle varie componenti e ad una ricostruzione della totalità che però acquista un significato d’insieme più complesso di quello percepito all’ inizio. Questo processo sarà poi messo in atto anche nella lettura del testo scritto. Le difficoltà che si presentano nel passaggio dalla lettura di immagini a quella di frasi o parole riguardano in prima battuta il passaggio dal mondo dei simboli a quello dei segni, poi l’utilizzo di una memoria di lavoro abbastanza ampia da permettere di ricordare le lettere già decifrate mentre si procede con la lettura di una parola o di una frase. Il modo migliore per aiutare i propri figli in questo compito è di proporre loro del materiale intermedio dove siano presenti immagini e anche parole, come fumetti, storie fatte di immagini con didascalie, racconti-rebus. Successivamente ci sarà il passaggio dalla decifrazione al riconoscimento immediato, possibile grazie agli schemi grafici visivi che si sono creati nella mente del bambino. La frequenza di lettura è importante e i libri proposti devono ovviamente essere interessanti per il bambino e suscitare il suo entusiasmo, come sceglierli? Ci sono dei criteri che i libri per bambini dovrebbero rispettare: l’adeguatezza all’età, agli interessi, alle capacità di comprensione; il libro deve rivelare già ad un primo sguardo parte del suo contenuto che accenda l’interesse e incuriosisca; deve poi entrare subito nel vivo della storia e presentare problemi che catturino la mente e la coinvolgano nella ricerca di una soluzione; devono esserci tensioni emotive e la possibilità di identificarsi con i personaggi positivi.

Staff

Staff

Aggiungi commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.