fbpx

Psico Wiki, Salute

4. Le Vitamine

Tale termine indica un gruppo di molecole organiche molto diverse fra di loro, che non possono essere prodotte dall’organismo per devono essere introdotte tramite il cibo. Anche se necessarie solo in piccolissime quantità, esse sono indispensabili per l’accrescimento dell’organismo e per l’ottimale svolgimento delle normali funzioni vitali; sono infatti dei bioregolatori, cioè molecole che regolano i processi fondamentali della vita e le reazioni chimichedelle cellule. Le vitamine non forniscono energia, né materiale per la costruzione dell’organismo, e vengono continuamente riciclate e riutilizzate: le perdite relativamente piccole che vi verificano devono però essere continuamente sostituite.
Le vitamine vengono distinte in due differenti categorie in base alla loro diversa solubilità: infatti, le vitamine solubili nelle sostanze grasse sono dette liposolubili, mentre quelle solubili in acqua vengono indicate come idrosolubili. Le vitamine liposolubili possono essere accumulate nell’organismo, spesso a livello del fegato, e costituire una riserva, senza che sia necessario introdurle quotidianamente con la dieta. Le vitamine idrosolubili invece non possono essere accumulate dall’organismo e devono pertanto essere introdotte quotidianamente attraverso l’alimentazione. La scelta degli alimenti deve essere tale da assicurare un adeguato apporto di vitamine, tenendo presente che ognuna di esse svolge un ruolo ben preciso e che non è possibile un loro interscambio.

Staff

Staff

Aggiungi commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.