fbpx
L’UOMO NERO

L’UOMO NERO


Parliamo del reato più ignobile: la violenza sui minori





Rubrica: Pensieri e Parole





Avete paura dell’uomo nero?
Ogni bambino abbraccia dentro di sé il ricordo della propria madre che ogni sera prima di addormentarsi gli narrava una favola, ascoltava il suono della sua dolce voce come una melodia armonica che lo accompagnava nei primi sonni.
E’ molto difficile dimenticare la gioia ma soprattutto la nostalgia di quei magici momenti: l’infanzia, attimi che per i bambini rimangono incancellabili nella mente.
Può arrivare poi qualcosa – anzi qualcuno – a distruggere, turbare quei sogni felici che accompagnano la fanciullezza di ognuno di loro.

Avete mai conosciuto l’uomo nero che si appropria della felicità degli innocenti per rovinarne sogni e fantasie soltanto per soddisfare un desiderio?
La violenza sui minori appare un fenomeno sempre più in crescita. Ma che cos’è la pedofilia e chi è il pedofilo?

La pedofilia è l’attrazione sessuale verso i bambini in età pubere o pre-pubere cioè inferiore ai 13 anni, ed in ambito psichiatrico è considerata tra i disturbi del desiderio sessuale e ne fanno parte quelle persone che abusano sessualmente un bambino o che commettono reati legati alla pedo-pornografica.
Generalmente questo tipo di reato si commette in questi luoghi dove vi sono bambini: famiglie, scuole d’infanzia, associazioni giovanili, centri religiosi.

Il più delle volte, occorre ricordarlo, la violenza si cela e genera dentro le mura di casa, dietro l’abbraccio di un padre, il sorriso di uno zio o la mano di un fratello… Studi approfonditi, inoltre, hanno messo in evidenza come un pedofilo spesso sia una persona che ha subito, a sua volta, abusi sessuali durante l’infanzia, specialmente in ambito familiare.
Bambini indifesi, traditi da quell’abbraccio, quel bacio innocente di chi dovrebbe proteggerlo.
Segni indelebili che non andranno mai via, paure che porteranno sempre dentro il cuore.
In qualche stato si applica la castrazione chimica mentre in altri si rende pubblica la fedina penale di coloro che si sono macchiati di reati a sfondo sessuale.
L’uomo nero, l’ombra di ogni bambino che all’inizio ha solamente paura del buio ma poi questo timore si trasforma in un vero e proprio incubo.
Comunque, in ultima analisi, ritento che il pedofilo sia un individuo che rubando i sogni alle sue vittime, rende un fanciullo incapace di crescere, prigioniero e succube di una infanzia rimossa.
Il silenzio uccide, le parole possono aiutare…
Non rimanete mai incastrati in quell’incubo malvagio perché alla fine vi distruggerà completamente la vita.





Loredana Berardi


Author Avatar

Informazioni su Autore

Aggiungi commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.