TIB

La prova fornisce la stima delle capacità di livello intellettivo preesistenti ad un evento traumatico e/o morboso patito dal soggetto. Essa si basa sul confronto con i valori espressi dalla WAIS per le parti verbali, di performance e totali. Attraverso formule matematiche derivate dalla teoria delle reti neurali, il gruppo condotto da Sartori è giunto alla stesura di questa prova che consente un rapido confronto tra la condizione cognitiva attuale del paziente e quella possibile antecedente l’evento traumatico . La prova è composta da una serie di cartoncini, su ognuno dei quali è stampata una parola che il soggetto deve leggere ad alta voce allo psicologo. Le parole si dividono in facili e difficili, secondo la difficoltà della corretta accentazione del vocabolo. Secondo il numero degli errori compiuti, l’età del soggetto, la sua scolarizzazione ed il suo sesso, si perviene ad una quantificazione del livello cognitivo pre-esistente, per tutte e tre le parti che lo compongono (verbale, di performance, totale). Il TIB trova la sua collocazione tra le prove da impiegare per la determinazione medico-legale del danno eventuale causato da un evento traumatico di qualsiasi natura.

TAGS:
Se ti è piaciuto questo articolo, condividilo:
  • del.icio.us
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • Digg
  • Technorati
  • email
  • LinkedIn
  • oknotizie
  • Segnalo
  • StumbleUpon
  • FriendFeed
  • Twitter
  • Yahoo! Bookmarks
  • PDF
  • Diggita

Adesso su PSICOLAB

Libri

Racconti per l’Anima

Dieci brevi storie. Dieci personaggi. Dieci spunti di riflessione. Racconti…

Neuroscienze

Usare non un solo Cervello, ma addirittura Tre

Quante volte è capitato ad ognuno di noi di desiderare…

Coppia e Sessualità

La Coppia che Scoppia

Ogni giorno, ci troviamo nella casa e nel cuore di…

Libri

La Mammana, Maternità diversa

Chiara, pulita, aspra ma anche intrisa di proverbi, accenti dialettali…


Iscriviti alla Newsletter
In carica...In carica...