fbpx

Psico Wiki, Scuola

Le strategie di problem solving

È utile dire che prosocialità e aggressività possono essere considerate opposte strategie di problem solving che il bambino acquisisce presto, è quindi questione di come i bambini selezionano le risposte e di come elaborano le informazioni, si tratta di interpretazione prima di tutto, che passa attraverso una prima codifica dell’informazione, processo influenzato dai segnali sociali ma anche da eventi simili presenti in memoria e da obiettivi generali; poi c’è l’interpretazione, il dare senso a ciò che si vede, e qui gli errori di attribuzione giocano un ruolo importante, il bambino aggressivo avrà maggiori probabilità di percepire intenzioni ostili nelle azioni altrui. Segue la ricerca di una risposta, il bambino socialmente più capace avrà una gamma più ampia di reazioni, quello aggressivo potrebbe disporre di una sola risposta nella quale impegnarsi in modo stereotipato. Si ha quindi una decisione basata sulla risposta considerata più appropriata, e più il bambino riesce a considerare le possibili conseguenze, più attenta sarà la scelta. Infine si ha l’emissione della risposta.

Staff

Staff

Aggiungi commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.