fbpx

Formazione Permanente

Graduatorie psicologi

La richiesta di psicologi e psicoterapeuti è molto superiore all’offerta. Sempre più persone hanno bisogno di aiuto, anche e non solo per contrastare gli effetti della post pandemia sul proprio benessere psico-fisico. Molti presidi inoltre sono, in questi giorni, a disposizione delle famiglie provenienti dall’Ucraina che hanno bisogno anch’esse di assistenza psicologica.

La Regione Lazio, nel 2019, grazie a uno storico concorso che non veniva bandito da oltre 15 anni, aveva messo in graduatoria 500 psicologi ma ad oggi ne sono stati arruolati solo circa 130. L’avvocato Antonio Zimbardi ha preso in carico il problema e da mesi sta chiedendo delucidazioni alla Regione Lazio e alle Asl di pertinenza sul perché “la chiamata” degli psicologi in ruolo stia andando così a rilento. “Quello che abbiamo notato – ha raccontato l’avvocato Zimbardi – è che vengono sempre più prorogati i contratti a termine e il fabbisogno non viene interamente coperto. Abbiamo scritto – ha aggiunto – diverse note alla Regione Lazio e alla Asl titolare della graduatoria (Asl Roma 5 capofila), oltre che alle altre aziende sanitarie regionali ricevendo risposte rassicuranti sul regolare andamento dell’iter di scorrimento, ma in concreto il problema è ancora attuale. Nelle aziende sanitarie mancano le figure delle discipline afferenti la psicologia-psicoterapia. C’è urgenza di coprire interamente i fabbisogni sin d’ora attingendo da tale graduatoria, dove sono inserite professionalità che hanno dimostrato durante l’iter concorsuale di essere “pronte” a servire la collettività”.

L’Avvocato Antonio Zimbardi fa notare inoltre che la lentezza delle assunzioni è ulteriormente aggravata da un fabbisogno già oggi importante, ma che è destinato a crescere nel tempo anche in ragione dei futuri pensionamenti, con sempre maggiore necessità. Il difficoltoso scorrimento della graduatoria è, peraltro, alimentato da uno stato di generale confusione. A tal proposito evidenzia il caso della Asl Roma 3 che oltre a non utilizzare la graduatoria del 2021 del concorso indetto dalla Asl Roma 5 capofila ha indetto, nel mese di luglio 2021, un altro concorso per le stesse figure professionali. Bando ora bloccato siccome impugnato da un nutrito gruppo di psicologi psicoterapeuti con il patrocinio dello studio legale Zimbardi che ne ha chiesto l’annullamento. La speranza – conclude l’avvocato – è che quanto prima queste figure professionali siano inserite all’interno delle strutture sanitarie e lavoreremo incessantemente per questo.

Sofia Guidetti

Sofia Guidetti

Aggiungi commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.