Informazioni sull'autore

Disponibile Solo versione Premium

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

Disponibile Solo versione Premium

Sensazione Percezione Consapevolezza. Terza Parte

Breve Estratto

14. LA PERCEZIONE.
Le sensazioni sono come dati circostanziali sul mondo raccolti dai sensi, ma non sono di uso pratico, senza un grande lavoro elaborativo sugli stessi dati. Tutte quest’elaborazioni sensoriali avvengono in lassi di tempo molto brevi e sono inconsce. S’ignora come avvengano nei particolari, però se ci sono alterazioni della materia cerebrale, il corretto rapporto col mondo esterno si modifica. L’ausilio di algoritmi e della quotidiana esperienza ci dimostra che la percezione è un processo deduttivo, ciò che alcuni definiscono inferenza inconscia. La consapevole quotidiana rappresentazione del mondo che ci circonda avviene solo dopo una grande quantità di computazioni inconsce (coscienza extra).
Questa è la terza parte di un intenso saggio del professor Budetta.
Per leggere tutto l’articolo scarica il PDF sotto al titolo

Condividi questo Post
Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
ARTICOLI RECENTI
ARTICOLI CORRELATI
Iscriviti alla Newsletter
Chiudi il menu