cervello Archivio

Studi e Riflessioni sull’Irrazionalità del Pensiero

Diciamoci la verità: al di là di tutti i concetti che impregnano la nostra mente, al di là della nostra cultura e della stessa immagine che abbiamo di noi stessi, non siamo affatto perfetti. La visione che abbiamo della vita, dei comportamenti che pensiamo di mettere in atto e di quelli del nostro prossimo, è

Cervello, Mente Neurofunzionale ed Esperienza dell’io

“Se il cervello è al buio dentro una scatola, come fa a fare esperienza della luce dell’ambiente?…Le neuroscienze “ non hanno spiegato come e perché quest’attività elettrica diventi esperienza” (Manzotti R. Tagliasco V. (2008) L’esperienza. Perché i neuroni non spiegano tutto, Codice, Torino, p. 23) Prime riflessioni L’essere umano è un animale che di recente

Termodinamica, Campi Quantici e Funzioni Mentali – Terza Parte

20) Dualismo mente – Cervello. Considerando il cervello come uno strumento adatto allo conoscenza del mondo circostante, idoneo a rapportarci col nostro corpo e con la realtà esterna, allora si potrebbe ammettere un certo dualismo mente/cervello, essendo la mente una entità che usa uno strumento particolare come la materia cerebrale. In questo caso, il segmento

Termodinamica, Campi Quantici e Funzioni Mentali – Seconda Parte

5) La neurobiologia, i neuro trasmettitori cerebrali e la termodinamica. Il glutammato è un neuro-trasmettitore eccitatorio, prodotto dalle grosse cellule dell’intera corteccia cerebrale e dall’ippocampo. GABA è un neuro-trasmettitore inibitorio all’interno di sistemi locali di lungo raggio nella corteccia cerebrale e nel limbo. Oppiacei ed endorfine sono inibitori del S.N.C. e la loro azione inibitoria

L’Esperienza Cosciente è un Fenomeno Reale?

Con questo articolo mi propongo di contestare alcune tesi che popolano l’attuale dibattito sulla mente, in particolare quella secondo cui la coscienza non sarebbe indagabile scientificamente, in quanto fenomeno soggettivo, e quella ancor più radicale, seppur derivata strettamente dalla prima, tendente addirittura a mettere in discussione l’esistenza stessa del fenomeno. Prenderò come punto di partenza

Termodinamica, Campi Quantici e Funzioni Mentali – Prima Parte

Dal punto di vista evolutivo, è probabile che molti organi e tessuti abbiano avuto un ragguardevole incremento volumetrico al fine di mantenere costante in modo ottimale il proprio ambiente interno ed in generale dell’organismo vivente di cui sono parte. Ad esempio, il fegato, la milza ed i reni con le loro molteplici funzioni chimico –

La Percezione della Realtà Esteriore attraverso i Sensi

L’immagine trasmette un linguaggio immediato e globale, che il soggetto su cui si riflette decifra ed interpreta a proprio modo. Il senso della vista spazia lontano e porta messaggi complessi; anche il suono percorre spazi vasti, ma da lontano trasmette solo dati semplici, che possono però stimolare una ricca evocazione interiore. L’immagine comunica dati complessi,

Ragione senza Sentimento

Ragione e sentimento procedono all’unisono. Una non può fare a meno dell’altra. E’ probabile che Bin Laden, Hitler, Mussolini, Stalin, siano da considerare intelligenti e capaci di ragionare. Tuttavia se la base delle emozioni è deviata anche la ragione ne risulta compromessa. Quando succede a persone con altissimo potere, per l’umanità può rivelarsi una vera

Neuropsicofisiologia e Fisica dell’Informazione

La Neuropsicofisiologia, integra Neurologia, Psicologia, Fisiologia e Fisica ed è nata in Italia a partire dagli anni ‘70, basata sulla Fisica dell’Informazione, sulle differenze funzionali tra emisfero destro e sinistro del cervello e sulle funzioni superiori del cervello umano, fino alla definizione e presentazione alla comunita’ scientifica della “Teoria integrata delle lateralizzazione degli emisferi cerebrali”,

Ippoterapia come Strumento di Autoconoscenza

Da molti secoli ormai il cavallo si trova al fianco dell’uomo e considerato da sempre come una risorsa: la storia infatti è strettamente collegata al bisogno di usare, domare, allevare gli animali, utili come mezzi di sopravvivenza, di lavoro e di trasporto. Trasformare i cavalli liberi in fidi destrieri era un bisogno fondamentale; essere in