MENTE Archivio

Il Cervello umano e il Linguaggio

Sviluppo fisiologico del linguaggio Abstract In this paper we examine the human brain and its main components, then move on to the cerebral areas assigned to linguistic functions. Finally, the main evolutionary stages of language are exposed. Sommario:1. Elementi neuroanatomici del cervello – 2. Aree cerebrali deputate al linguaggio – 3. Tappe evolutive del linguaggio

Il Modello di Badaracco. L’apparente Contraddittorietà di due Visioni del Mondo.

Ho conosciuto la teoria di Badaracco soprattutto come espressione di un pensiero maggiormente “sistemico” più che psicanalitico tout court. Se per sistemico s’intende il concetto che l’essere umano è il risultato di una “mancanza individuale”, per così dire, e di un “riconoscimento collettivo” in cui però le due “parti” non possono essere scisse, cioè l’idea

La Dimensione Bidimensionale

Premessa. La dimensione bidimensionale dello Spazio – Tempo è una realtà a sé stante, a volte indipendente da quella tridimensionale del mondo circostante. Tra le due, può esserci corrispondenza biunivoca. Pochi miliardesimi di secondo dopo il Big-bang, ciò che definiamo materia, permeando la tridimensionalità dell’universo, acquisì un valore diverso da zero per mezzo del bosone

Il test di Turing rivisitato

Il test di Turing si basa sul presupposto che l’intelligenza umana sia in tutto analoga all’intelligenza artificiale, quindi interamente riconducibile alla capacità di elaborare informazioni sulla base di procedure e criteri predefiniti. In una simile prospettiva, è ovvio aspettarsi che il progresso scientifico, rendendo possibile la costruzione di elaboratori sempre più potenti, permetterà prima o

L’Insorgenza dell’Attacco di Panico: la Prospettiva cognitivista

  L’Attacco di Panico costituisce un episodio di ansia acuta molto intensa, durante il quale la persona sperimenta sintomi somatici o cognitivi quali: tachicardia o palpitazioni; sensazioni di dispnea o soffocamento; dolore o fastidio al petto (es. senso di oppressione toracica); sensazioni di sbandamento o di svenimento (es. debolezza alle gambe, vertigini, visione annebbiata); nausea o

Menti nel Futuro

L’esperienza cosciente, per le sue caratteristiche assolutamente peculiari, rappresenta un’autentica anomalia tra tutti gli altri fenomeni dell’universo. Questi, infatti, si prestano, almeno in linea di principio, a essere osservati oggettivamente, secondo modalità standard, mentre ciò non è possibile quando ci si occupa della coscienza, per definizione luogo degli stati e dei contenuti soggettivi. Per leggere

Musicoterapia: Basi Scientifiche Vs Basi Umanistiche

La musicoterapia trova conferma delle sue basi scientifiche nei numerosi studi compiuti negli ultimi decenni. Lecanuet (1995) e Imberty (2002) hanno sottolineato che il suono si pone come elemento fondante lo sviluppo del feto in una fase molto precoce di sviluppo. Il feto percepisce gli stimoli acustici già a partire dal terzo/quarto mese di vita

Quantum Perception

I recenti sviluppi delle “Neuroscienze-Quantistiche” mettano in evidenza l’ emergenza di una nuova prospettiva di “costruzione sociale della conoscenza” quale risposta evolutiva della rete neuronale nella costruzione di schemi e collegamenti cognitivi finalizzati a superare i limiti del tradizionale dualismo tra cultura e natura. I processi cognitivi sono frutto del calcolo di probabilita’ Il cervello

La Percezione Sinestesica Integrata

La percezione del mondo e di noi stessi è totalmente condizionata dallo stato di coscienza esistenziale in cui viviamo. È una visione che semplifica enormemente la lettura delle dinamiche intrapsichiche e di interazione dell’uomo distinguendo tre diversi stati di coscienza, lo Stato di coscienza integro primario, lo Stato di coscienza scisso e lo Stato di

Quantum Space Time Matrix

Una profonda interconnessione tra il mondo mentale e il mondo fisico, sulla base di un EUREKA un momento per pensare alla struttura dello Spazio-Tempo Quantistico. Per leggere tutto l’articolo scarica il PDF sotto al titolo