Psicologia Giuridica Archivio

Il Consulente ed il Perito Psicologo nel Procedimento Penale

Nel diritto penale, lo psicologo chiamato dal giudice a rispondere ad un quesito è designato con il termine di Perito. La diversità tra consulente tecnico di ufficio e perito, come vedremo nel presente contributo, non si esaurisce in una semplice differenziazione di termini, dal momento che le funzioni del perito risultano più complesse e variegate,

CTU e CTP nel Procedimento Civile

Abstract: Il presente contributo propone un’attenta disamina di quali sono le procedure, i diritti ed i doveri dei professionisti, nello specifico gli psicologi, chiamati ad assolvere il compito di Consulente Tecnico d’Ufficio e Consulente Tecnico di Parte. Tali figure professionali sono previste dal Codice di Procedura Civile (Libro I – Disposizioni Generali – Capo III

La Complessità di una CTU nei casi di Separazione ed Affidamento

Ci possono essere svariati motivi che portano a difficoltà nel rapporto di coppia e, quando i tentativi fatti per riuscire a risolvere la situazione non danno degli esiti positivi, la coppia può arrivare a prendere la decisione di separarsi, ricorrendo ad un aiuto legale. La separazione tra due persone è considerata, dalla maggior parte degli

Quando un Bambino ruba

I furti che meritano un approfondimento dal punto di vista psicologico, sono quelli compiuti a partire dall’età di sei anni, e coincidono con l’entrata nella scuola primaria. In età prescolare, i bambini non hanno ancora insito il concetto di proprietà privata. L’idea di “mio” si sviluppa prima di quella di “tuo”: durante i primi anni

Abusi e false Denunce nei Casi di Separazione e Divorzio

Non è infrequente che alla separazione tra coniugi facciano seguito false accuse di abusi riferite ai padri per penalizzarli rispetto all’affidamento dei figli. Anche questo è un abuso che peserà sulla vita psichica e relazionale dei figli! Nel complesso e sofferto universo delle separazioni coniugali e della frequente conflittualità genitoriale che si riverbera sull’affidamento dei figli

L’Ausilio del Cane nelle Problematiche dei Minori

Mai come in questi anni la medicina e più spesso la psichiatria piuttosto della psicoterapia si è presa in carico ogni problema che affligga la famiglia sia esso di origine interna o esterna alla stessa. È tuttavia accertato che la maggior parte di violenze sulle donne e sui bambini venga perpetrato proprio dai congiunti. Le

Ascolto del minore e Mediazione familiare

Come sociologa sono convinta dell’importanza che il bambino occupi uno spazio attivo in ambito giudiziario (ma non solo), che sia ascoltato e che ci sia chi da voce ai suoi pensieri. Il giudice ha questo ruolo, sopperisce al non ascolto genitoriale. Tuttavia l’ascolto non si esaurisce nel “capire” cosa il bambino “preferirebbe” per poi decidere

Nasce l’Associazione Diritto e Psicologia

“Sia il diritto che la psicologia si occupano prevalentemente del comportamento umano: l’uno per indicare ciò che è vietato e ciò che è lecito; l’altra per spiegare la motivazione del comportamento e dei conflitti umani e per diagnosticarli in relazione a differenti variabili” [Haward, 1981; cit. in Gulotta G., (a cura di) “Trattato di psicologia

La Mediazione Familiare e il processo giuridico della Separazione a confronto

Quando si parla di Mediazione Familiare non sempre chi ascolta ha chiaro ciò di cui si parla. La coppia in crisi è persuasa che sia un modello di terapia di famiglia e non un aiuto per l’organizzazione pratica del dopo separazione e gli avvocati temono che la nuova professione possa sottrarre loro “clienti”. D’altro canto

Felice non ha Voce

Un prolungato conflitto all’interno di una coppia che sfocia in una denuncia per abuso sul figlio, un processo interminabile che si conclude con l’assoluzione dell’accusato in due gradi di giudizio, un abuso che si rivela un falso abuso, un bambino a cui per tutto questo tempo viene negato un normale rapporto col padre. È la