La Coscienza tra Discriminazione e Integrazione

Fra le molte teorie che continuano a venir elaborate per gettar un po’ di luce sul complesso fenomeno della coscienza, quella proposta recentemente da Marcello Massimini e Giulio Tononi nel loro libro, Nulla di più grande, non manca di un certo interesse.

In breve, la teoria pone a fondamento del sorgere della coscienza due fattori principali: la capacità di discriminare tra un numero molto grande di stimoli e la capacità di integrare questi stimoli in modo da formare un insieme unitario e coerente.

Per leggere tutto l’articolo scarica il PDF sotto al titolo

Condividi questo articolo...Share on Facebook
Facebook
0Share on Google+
Google+
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin