Yearly Archive:: 2005

Vivere la grammatica

Una modalità del fare grammatica nella scuola primaria che ha come fine: sviluppare il linguaggio, accrescere conoscenze sulla lingua: scoprire come funziona una lingua e possibilmente perché funziona in quel modo, maturare nei bambini la capacità di ragionare, sulle cose e in astratto. La pista di lavoro è quella della costruzione-insieme, secondo la quale i

Abilità Cognitive ed Intenzione di scegliere la Facoltà Universitaria

ABSTRACT Introduzione: Indagini precedenti consentono di rilevare che, pur essendo la dimensione cognitiva una variabile individuale importante per orientarsi verso una scelta, le caratteristiche attitudinali sono state più spesso studiate in relazione al rendimento accademico piuttosto che rispetto alla scelta scolastico-professionale. Partendo dai risultati di uno studio precedente – che considera la scelta effettiva, ovvero

Mappe, Concetti e Correlazioni

ABSTRACT In questo saggio vogliamo proporre un´ipotesi sul funzionamento della mente. Secondo quest´ipotesi, i costrutti mentali appartengono a due importanti famiglie. La prima riguarda concetti, la seconda concerne mappe. La funzionalità della mente, inoltre, si concretizza attraverso alcune attività attenzionali, tra cui quella di costruire la relazione riferimento/riferito e di “tenere insieme”. Queste due attività

Interpretare

Abstract non disponibile

Il Linguaggio dai Primati all´Uomo

ABSTRACT Le strutture corticali anatomicamente e funzionalmente fondamentali nell’uomo per la comprensione e la produzione del linguaggio sono rispettivamente l’area di Wernicke (planum temporale posteriore superiore sinistro) e l’area di Broca (corteccia orbito-frontale sinistra). A queste regioni, che nella maggioranza sono più grandi del corrispettivo corticale controlaterale, corrisponde un’asimmetria anatomica interpretabile in chiave evolutiva. Recenti

Lo Sviluppo del Bambino in una Prospettiva Neuroscientifica

ABSTRACT Questo articolo affronta il tema della maturazione cerebrale, linguistica e cognitiva del bambino. Nei primi anni di vita il bambino inizia un percorso di sviluppo stupefacente, acquisendo molteplici abilità, sostenute neurologicamente: in pochi anni raggiunge così una notevole padronanza delle lingue a cui è esposto, comunica efficacemente e padroneggia diversi codici espressivi; impara ad

Mobtest

Si tratta di una prova ad auto-somministrazione da impiegarsi nello studio e nella diagnosi dello stress lavorativo in direzione di una condizione di mobbing. La prova, elaborata e standardizzata da Giuseppe Castellani, consente una rapida definizione delle condizioni psicologiche del soggetto quali insorte dopo o durante il periodo nel quale si è trovato a subire

Mob 234

Si riferisce alla Scale cliniche del Mobtest che rilevano la condizione ansiosa, depressiva e la percezione della propria autostima del paziente, in pratica una prova di rilevamento sintomatologico in tali ambiti psicologici.

TSOA

Prova di carattere squisitamente clinico che fornisce, mediante un questionario composto da 50 item, lo studio dell’ambiente aziendale come viene percepito e vissuto dal soggetto. La prova, assolutamente originale, permette di valutare il grado di adeguatezza, di rischio di disagio o la presenza di malessere psicologico e lavorativo eventualmente presente sul luogo di lavoro, mediante

Validità dei Test da Scaricare

Per l’analisi del TSA relativa alla sua validità ed attendibilità, si rimanda al manuale di Liliana Riccobono, edito dalle O.S. nel 1982, dove l’autrice elenca i risultati della sua validazione clinica della versione iniziale del Test (L.Riccobono: Tsa-Test di Scelta Alberi, O.S., Firenze,1982 ; G.Castellani-G.Fuzzi: TSA- adattamento ed ampliamento diagnostico per computer; O.S., Firenze, 1994).